logo Patto per la lettura
copertina di Club del Libro Follow The Books
Gruppo di lettura

Club del Libro Follow The Books

Il Club del libro Follow the Books è ideato e curato da @Followthebooks_

Il Club del libro Follow The Books nasce nel 2018 e vive su instagram.
Legge un libro al mese e non c'è obbligo di frequenza né continuità.

Autunno 2023: sesta edizione.
“Gli avvenimenti di questa estate mi hanno profondamente scossa e turbata. Sento forte il bisogno di un impegno più profondo. Le letture di questo Club avranno tutte uno sguardo femminista sul mondo.”

Lettura di settembre
Tutte le ragazze avanti, Giusi Marchetta, Add

Per partecipare scrivere a info@followthebooks.com
Regolamento su come partecipare.
A fine mese incontro su Meet, concordato in sondaggio sulla chat di Telegram e che potrebbe ospitare autori e autrici, case editrici, professionistə del mondo del libro e dell'editoria.



Sta leggendo
Tutte le ragazze avanti di Giusi Marchetta
copertina di Tutte le ragazze avanti
Dove trovo questo libro a Bologna?
Altri libri letti
  • Gli uccelli di Germano Zullo, Albertine
  • Paradiso e inferno di Jón Kalman Stefánsson
  • La cena del cuore : tredici parole per Emily Dickinson di Beatrice Masini
  • Mary Shelley: l'eterno sogno di Alessandro Di Virgilio
  • Lettere inedite di Maria Antonietta
  • Libro a scelta purché scritto da donne di Una o più donne
  • Le città di carta di Dominique Fortier
  • Harry Potter e la pietra filosofale di J. K. Rowling
  • Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen
  • La ragazza che scrisse Frankenstein di Fiona Samson
  • Canto di Natale di Charles Dickens
  • Ai piani bassi di Margaret Powell
  • Al faro di Virginia Woolf
  • L'Europa in viaggio di Marco Magnone
  • Il Club del libro e della torta di bucce di patata di Mary Ann Shaffer & Annie Barrows
Abstract

Durante i concerti dei Bikini Kill, Kathleen Hannah urlava sempre dal palco: "Tutte le ragazze vengano avanti!". Solo dopo la band cominciava a suonare. Così, in un mondo abituato a escluderle, riservava alle ragazze un posto in prima fila da cui osservare lo spettacolo, ascoltare la musica, partecipare al concerto cantando la propria rabbia e la semplice gioia di esserci tutte. Ci siamo chiesti cosa significhi essere femminista, oggi, in Italia. Abbiamo trovato undici risposte di giovani intellettuali e artiste: essere guerriera fin da bambina come Giulia Gianni; sfidare i limiti imposti dalla società con l'obiettivo di essere libera come Lucia Brandoli, essere adulta dopo un'adolescenza passata in una provincia che ti immagina solo moglie e madre come Giulia Perona.

Tutti i Gruppi di Lettura