logo Patto per la lettura
copertina di Non resterai che tu, e la luce assonnata
3 maggio 2023, 20:00 @Museo Morandi - MAMbo, Via Don Giovanni Minzoni, 14, 40121 Bologna

Non resterai che tu, e la luce assonnata

Percorso di lettura intorno a Il Giardino dei Finzi Contini di Giorgio Bassani e alla pittura di Giorgio Morandi.

Il Museo Morandi/Casa Morandi presenta Non resterai che tu, e la luce assonnata un percorso di lettura intorno a Il giardino dei Finzi Contini di Giorgio Bassani e alla pittura di Giorgio Morandi a cura di Alessandra Sarchi, realizzato in collaborazione con Fondazione Cineteca di Bologna nell’ambito del Patto per la lettura di Bologna. Primo incontro mercoledì 12 aprile 2023.

Il percorso - suddiviso in 4 tappe che si svolgeranno il mercoledì pomeriggio al Museo Morandi/Casa Morandi e Cineteca di Bologna - intende promuovere una lettura partecipata e approfondita del capolavoro di Giorgio Bassani mettendolo in relazione con uno dei pittori da lui più amati, Giorgio Morandi nelle sale del museo e negli spazi della casa dove abitava l’artista in Via Fondazza. La prima edizione del romanzo, pubblicato da Einaudi, presenta a pagina 88 una riproduzione dell'acquaforte Campo di tennis (1923) di Giorgio Morandi. Ripercorriamo la storia di quella scelta, che è la storia di un'amicizia ma soprattutto la storia della stima reciproca di due grandi protagonisti della cultura del Novecento. A guidare sarà Alessandra Sarchi, scrittrice e storica dell’arte. Ogni incontro sarà preceduto da un momento di approfondimento su un’opera specifica in relazione al tema - incisioni, oggetti, paesaggio - a cura delle curatrici del Museo Morandi, Alessia Masi, Lorenza Selleri, Giusi Vecchi. Durante il percoso verranno segnalate proposte di lettura e approfondimento disponibili nelle biblioteche di Bologna grazie alla collaborazione con l’ufficio di coordinamento del Patto per la lettura di Bologna.
Gli incontri saranno momenti di confronto sul romanzo, osservazione su dipinti e incisioni, per ricostruire insieme tratti di una poetica comune al pittore e allo scrittore.

Pochi romanzi italiani del Novecento sono entrati così profondamente nel cuore dei lettori come Il giardino dei Finzi-Contini, un libro che è riuscito a unire emozioni private e storia pubblica, convogliandole verso un assoluto coinvolgimento narrativo. Un narratore senza nome ci guida tra i suoi ricordi d'infanzia, nei suoi primi incontri con i figli dei Finzi-Contini, Alberto e Micòl, suoi coetanei resi irraggiungibili da un profondo divario sociale. Ma le leggi razziali, che calano sull'Italia come un nubifragio improvviso, avvicinano i tre giovani rendendo i loro incontri, col crescere dell'età, sempre più frequenti. Teatro di questi incontri, spesso e volentieri, è il vasto, magnifico giardino di casa Finzi-Contini, un luogo che si imbeve di sogni, attese e delusioni. Il protagonista, giorno dopo giorno, si trova sempre più coinvolto in un sentimento di tenero, contrastato amore per Micòl. Ma ormai la storia sta precipitando e un destino infausto sembra aprirsi come un baratro sotto i piedi della famiglia Finzi-Contini.

PROGRAMMA

  • mercoledì 12 aprile h 18 Museo Morandi - Sala incisioni
    Le incisioni di Morandi nei romanzi di Bassani
    Introduzioni a Giorgio Bassani e Giorgio Morandi; significato del romanzo, tratti di poetica comune e occasioni del loro incontro.
  • mercoledì 19 aprile h 18 Casa Morandi
    Gli oggetti di Morandi e Bassani
    Visita a piccoli gruppi nello studio, lettura delle poesie e del brano che descrive la stanza di Micol con i vetri.
  • mercoledì 3 maggio h 18  Museo Morandi - Prima sala
    Il paesaggio di Giorgio Morandi
    Approfondimento sul paesaggio davanti a La strada bianca, 1941 V.340 che compare sulla copertina de Le storie ferraresi e che Bassani cita nella dedica al libro Un’altra libertà  e proiezione delle varianti (V.339, V.341, P.2016 1940/2).
  • mercoledì 3 maggio h 20 - Cineteca di Bologna - Sala Cervi in Piazzetta P.P. Pasolini 2/b
    Proiezione del film di Vittorio De Sica Il giardino dei Finzi Contini - introduzione di Marco Antonio Bazzocchi

LUOGHI

MUSEO MORANDI/MAMbo - Museo d’Arte Moderna di Bologna, Via Don Minzoni 14 

CASA MORANDI via Fondazza 36

Sala Cervi /Cineteca di Bologna, Via Riva Reno 72/a. 


Giorgio Morandi nelle biblioteche di Bologna

Tutte le opere di Giorgio Bassani sono disponibili nelle biblioteche di Bologna


INFO 

I posti disponibili sono massimo 25.
La partecipazione è gratuita: è necessario inviare una mail a info@mambo-bologna.org.
È richiesto di garantire la partecipazione a tutti gli incontri.

PATTO PER LA LETTURA DI BOLOGNA
www.pattoletturabo.it
#PattoletturaBO @PattoLetturaBO