cover of

Teatro di natura

Un progetto di Canicola per celebrare i 500 anni di Ulisse Aldrovandi

Teatro di natura è un progetto incentrato su attività pedagogiche diversificate a partire dalla pubblicazione di un libro a fumetti per l’infanziaTeatro di natura di Michelangelo Setola, biografia storica e immaginifica del naturalista bolognese Ulisse Aldrovandi, edito da Canicola

Laboratori di lettura e disegno per le scuole e a utenza libera, incontri con l’autore aperti al pubblico, un percorso espositivo diffuso in città, una mostra di tavole originali con relative visite guidate e performance di live painting sono le attività che a partire da fine 2021 proseguiranno a tappe per costituire così un ponte verso il cinquecentenario della nascita di Aldrovandi nel 2022.

Le attività e gli eventi in città promuoveranno in maniera innovativa il dialogo tra l’opera a fumetti dell’artista contemporaneo Michelangelo Setola e alcuni luoghi culturali cittadini in chiave pedagogica: le proposte si rivolgono a un pubblico di più piccoli e contemporaneamente alle famiglie, a studenti e studentesse e in generale a tutta la cittadinanza. Il progetto vuole essere inoltre un punto di partenza che da Bologna Città Metropolitana possa diffondersi come modello a raggiera in altri Comuni su territorio nazionale nell’ambito di rassegne cittadine e festival.

Teatro di natura è un progetto realizzato grazie a una rete di partner, con il sostegno di Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e in collaborazione con Settore Biblioteche Comune di Bologna, Istituzione Bologna Musei, Università di Bologna - Orto Botanico ed Erbario SMA e Biblioteca Universitaria BUBFondazione Cineteca, Comune di Cotignola, enti locali e associazioni sul territorio (ARCI Bologna, Maple Death Records).
Il progetto si inserisce nell’ambito del Patto per la lettura di Bologna.


Il percorso culturale si articola su diverse attività:

MOSTRA DIFFUSA IN CITTÀ
La mostra diffusa è composta da pannelli collocati in città con l'intento di creare un itinerario alla ri-scoperta dei luoghi della cultura collegati a Ulisse Aldrovandi. Il percorso, fruibile gratuitamente e pensato sia per l’infanzia che per un pubblico adulto tout court, è visibile dal 17 dicembre fino alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna del 2022 (fine marzo) ed è dislocato in varie zone del centro storico della città, tra cui l’Orto Botanico ed Erbario, la Biblioteca Universitaria – Palazzo Poggi, il Parco della Montagnola, il Museo Archeologico, la Biblioteca Salaborsa e la Biblioteca dell’Archiginnasio. La mostra è corredata di una mappa disegnata dall'autore Michelangelo Setola e distribuita come strumento per accompagnare i visitatori nel percorso. In questa mappa sono indicati tutti i luoghi dove si potranno trovare i pannelli che compongono la mostra e sarà dato rilievo al legame del luogo con la figura di Ulisse Aldrovandi.

PAGINA WEB DEDICATA
È prevista una pagina web dedicata al progetto Teatro di natura sul nuovo sito di Canicola bambini. Sarà questo il luogo virtuale dove poter reperire tutte le informazioni sulle attività in corso e passate e sulla rete dei partner coinvolti. 

PUBBLICAZIONE TEATRO DI NATURA DI MICHELANGELO SETOLA (Canicola, 2021)
La pubblicazione a fumetti rivolta all'infanzia ripercorre la vita del naturalista, botanico e naturalista Ulisse Aldrovandi (Bologna 1522-1605) che con il suo metodo di catalogazione realizzò uno dei primi musei di storia naturale e ancora oggi rappresenta una figura di riferimento nell’ambito dello studio e della ricerca. Ripercorrendo i momenti salienti e gli aneddoti singolari della sua esistenza, viene raccontata ai più piccoli una delle più celebri figure accademiche bolognesi, attraverso il medium fumetto, restituendo al lettore la forza di quelle immagini che rappresentano il microcosmo straordinario, o “teatro di natura”, il cui studio ha condizionato fortemente l’esistenza di Aldrovandi. La narrazione dei momenti biografici/storici significativi che scandiscono le tappe della vita del naturalista, come la realizzazione del primo orto cittadino, la costituzione di uno dei primi corsi di storia naturale dell’epoca, la persecuzione per eresia, ecc. si alternano a episodi immaginari in cui prendono forma dialoghi fantasmagorici tra il protagonista e animali, piante e minerali così caparbiamente riprodotte su carta da alcuni artisti dell’epoca e che tutt’oggi il mondo ammira. 

INCONTRI CON L’AUTORE
Sono previsti incontri di presentazione dell’opera di Michelangelo Setola - rivolti a studentə e a tutta la cittadinanza - che promuovano la divulgazione del progetto e con sé del patrimonio artistico e culturale di Bologna tra generazioni diverse.

MOSTRA 
In occasione di Bologna Children’s Book Fair 2022 la Biblioteca Universitaria di Palazzo Poggi ospiterà la mostra delle tavole originali relative alla pubblicazione a fumetti Teatro di natura di Michelangelo Setola. L’evento sarà un’occasione di valorizzazione di una produzione contemporanea e nello stesso tempo del patrimonio del luogo stesso, incentivandone la riscoperta e la visita da parte del vasto pubblico che fruisce degli eventi legati a Bologna Children’s Book Fair. 

LABORATORI DI DISEGNO E VISITE GUIDATE
Sono previsti laboratori di promozione alla lettura e di disegno e visite guidate alle mostre che si rivolgono agli istituti comprensivi sul territorio e a un pubblico ad utenza libera in vari contesti e rassegne cittadine. I laboratori si rivolgono principalmente a bambine e bambine, giovani adulti e alle loro famiglie.

LIVE PAINTING
La performance prevede musica e disegni dal vivo con il musicista Jonathan Clancy (His Clancyness, A Classic Education, Brutal Birthday, Settlefish) e l’autore Michelangelo Setola. Lo spettacolo vuole essere un incontro e un confronto aperto con gli artisti, un momento culturale e ricreativo che restituisca attraverso la musica e il disegno dal vivo, le atmosfere immaginifiche di una natura primordiale, accogliente, ma anche straniante.
I live painting sono pensati per un pubblico di bambine e bambini, ma anche di adulti e possono realizzarsi  in diversi contesti quali festival e rassegne cittadine.

Informazioni e contatti su www.canicolabambini.com | www.canicola.net

Contenuto inserito il 17 dic 2021