#VocidalverboLEGGERE

La campagna di promozione della lettura e i manifesti di Cheap con le parole e i contributi di lettrici e lettori.

#VocidalverboLEGGERE è la campagna di promozione della lettura avviata a febbraio 2020 in occasione della presentazione del nuovo sito Pattoletturabo.it e realizzata in collaborazione con Cheap.
 

Uno spazio di partecipazione per lettori e lettrici orgogliosi di leggere per raccontare l’esperienza, il piacere e il significato della lettura. 

Grazie alla collaborazione e alla creatività di Cheap, alcuni contributi sono stati selezionati e sono diventati poster nelle strade del centro della città per contagiare, attraverso una spinta gentile dedicata alla promozione della lettura, tutta la città.
La campagna si è articolata in due fasi; la prima a giugno e la seconda a settembre 2020. 
Il poster design è curato da Cisco Sardano.


Per l’uscita di giugno, CHEAP ha selezionato 13 voci per 13 manifesti.
A partire da alcune parole chiave presenti nei testi, è stato progettato creativamente il primo dei due progetti di public art previsti dalla campagna. La selezione operata da CHEAP ha voluto tenere conto del nuovo scenario dato dell'emergenza Covid19: la scelta delle parole, una per ognuno dei 13 manifesti,  risente del periodo vissuto, così come la sua resa grafica e testuale. Le frasi sono state prosciugate, in una ‘riduzione a uno’ che ha reso i concetti espressi incisivi e icastici.
I manifesti, in rosa bubblegum, sono stati affissi nelle grandi tabelle in 13 spazi situati su Strada Maggiore, via Sant’Isaia, San Vitale, Ca’Selvatica, via Begatto e via Santo Stefano.


Per l’uscita di settembre CHEAP ha selezionato 25 voci tra le oltre 500 raccolte attraverso l’area dedicata su pattoletturabo.it. Tanti contributi che raccontano lo stupore e la meraviglia, la rivoluzione e la tregua, la sete e l’infinito del leggere. Come per la prima uscita, il progetto di public art è stato costruito intorno ad alcune parole chiave presenti nei testi: 25 parole proposte attraverso la resa grafica e testuale curata, come per l’uscita d giugno,  da Cisco Sardano.
I manifesti, in giallo kill bill, sono stati affissi in via Indipendenza e Piazzetta San Giuseppe.
 

QUI la galleria completa delle dua campagne con le foto di Michele Lapini; per utilizzare le foto ricordiamo di citare sempre i credits: progetto di #PattoletturaBO in collaborazione con Cheap, foto di Michele Lapini e poster design Cisco Sardano.

L'intervento di CHEAP ha come obiettivo quello di contribuire alla condivisione nello spazio pubblico di un immaginario attivo legato alla “lettura e al leggere” che proponga una visione al di là degli stereotipi classici. Come sempre, le pratiche di intervento di CHEAP nello spazio pubblico mirano alla sensibilizzazione della cittadinanza e alla divulgazione di messaggi sociali agendo lo spazio pubblico attraverso campagne di arte visiva. #VocidalverboLEGGERE racconta il vissuto e l’esperienza di tant*, portando la lettura nello spazio pubblico cittadino in maniera creativa, abitando gli spazi del recuperato rapporto con la città.

Tutti i contributi raccolti sono pubblicati sulla pagina dedicata di Pattoletturabo.it, dove è sempre possibile leggerli, nell’area che si arricchisce giornalmente.