Rocket Girls

Storie di ragazze che hanno alzato la voce | un percorso proposto da Associazione Sposta-Menti, ideato e curato da Laura Gramuglia per affrontare e trattare tematiche del vissuto femminile attraverso letture, scrittura, ascolti, conversazioni, confronti, momenti laboratoriali, approfondimenti, consigli di lettura e tanto altro. 

“Quando si esclude il cinquanta per cento dell’umanità dalla produzione di conoscenza,
ciò che si perde sono idee che potrebbero cambiare il mondo.”
Caroline Criado Perez, Invisibili, Einaudi 2020

“Come in tutti i luoghi di potere, è necessario potersi sedere al tavolo.
Se non sei al tavolo, sei sul menu.”
St. Vincent, cantautrice, compositrice e polistrumentista

Le donne nella storia della musica non sono poche, sono poche quelle di cui ci si ricorda. Una manciata di nomi di solito, artiste che hanno scalato montagne e compiuto vere e proprie rivoluzioni. Accanto a loro però hanno combattuto eserciti le cui storie premono per essere raccontate. Vite straordinarie fatte di sfide quotidiane e grandi canzoni, di scelte spesso difficili e dischi di cui non si può più fare a meno una volta scoperti. Il nostro viaggio inizia da qui, dal desiderio di offrire visibilità a diverse protagoniste della musica che la storia ha a lungo dimenticato. Una narrazione per conoscere da vicino artiste appassionate e indipendenti, osservatrici acute e affamate di novità. Per raccontare battaglie pubbliche e private, tra curiosità, spunti e ispirazioni per la vita di ogni ragazza, di ieri e di oggi. Un percorso che incoraggia a spingersi oltre le etichette e a considerare la musica composta, suonata e prodotta dalle donne non un genere a sé, ma una narrazione ricca e sfaccettata quanto quella maschile.

A partire dal mese di febbraio 2021, due martedì al mese h 16, conosceremo protagoniste rivoluzionarie della storia della musica pop, jazz, soul, rock, rnb. Musiciste, ma anche critiche, ingegnere del suono, produttrici. Insieme a queste figure ripercorreremo quella che può essere una strada accidentata per un’artista, tra ricerca di legittimazione e bisogno di essere rappresentate. Toccheremo temi come tempo, maternità, disparità di genere, in un cammino che oscilla avanti verso quell’inclusività conquistata a fatica, a cominciare dal linguaggio, e di nuovo pericolosamente indietro in quell’isolamento che la recente pandemia ha ripresentato a molte professioniste. Lo faremo negli studi di Neu Radio – nel quadro del progetto “Nuovo Forno del Pane” – presso la sede museale cittadina MAMbo.

Dal mese di giugno ci sposteremo nella cornice di Frida del Parco, il chiosco azzurro al fresco dei platani secolari nel parco della Montagnola. Qui, sempre con il supporto tecnico di Neu Radio, ogni mercoledì alle 18 incontreremo un’artista del nostro territorio. Una chiacchierata accompagnata dall’ascolto di quei dischi che hanno contribuito alla formazione delle nostre ospiti. La composizione, la ricerca di una voce, il lavoro in studio e la dimensione live, sono solo alcuni degli argomenti che affronteremo in un dialogo aperto alle domande e alle curiosità dei partecipanti. Sette artiste si racconteranno in sette appuntamenti, attraverso scelte mai scontate, percorsi sghembi, raffinati gusti musicali e ingegno. Sette protagoniste unite dalla stessa passione, dalla sete di ricerca e da uno sguardo vivace e disincantato che le porta a indagare il quotidiano.

Denominatore comune: la scrittura. Ad accompagnarci, ogni volta, saranno le pagine di un libro. Sono sempre di più le artiste che si cimentano con scrittura e lettura. Oltre le proprie canzoni, ciascuna ha trovato un’estensione in testi che le rappresentano appieno. Racconti, pagine di diario, storie che affondano le radici nell’esperienza e poi diventano altro. Alcune hanno deciso di raccontare in prima persona la propria storia, altre si sono riconosciute in racconti già editi. Attraverso la lettura di testi scelti dalle stesse ospiti, le conosceremo un po’ meglio.

Rocket Girls – il programma

Grazie al contributo di Scena Unita, la rassegna prosegue fino a dicembre 2021. Nuovi incontri negli studi di Neu Radio al MAMBo. Tutto il programma Rocket Girls autunno 2021.

Per ogni incontro viene realizzato un podcast, affinché il riascolto sia sempre possibile nei tempi e nelle modalità più confacentie e una bibliografia – libri, dischi, film e le opere indagate, disponibile al termine di ogni incontro su Rocket Girls  letture ascolti visioni

Tutte le info sulla pagina facebook del progetto.


Il percorso è proposto da Spostamenti Associazione Culturale, ideato e curato da Laura Gramuglia all’interno di SGUARDI AL FEMMINILE la rassegna sostenuta dall’Ufficio Pari Opportunità, tutela delle differenze, contrasto alla violenza di genere del Comune di Bologna. In collaborazione con NEU Radio, Frida nel Parco e Libreria Trame. Il progetto si realizza nell’ambito del Patto per la Lettura di Bologna.


Laura Gramuglia è speaker, dj, autrice. È stata tra i conduttori di Weejay a Radio Deejay. Ha scritto di musica e donne su «Rolling Stone», «Tu Style», «Futura» e ha collaborato al lancio della piattaforma online radio e podcast «Spreaker». Per Arcana Edizioni ha pubblicato “Rock in Love - 69 storie d’amore a tempo di musica”, “Pop Style - La musica addosso” e “Hot Stuff - Cattive abitudini e passioni proibite. L’erotismo nella musica pop”. Per Fabbri Editori “Rocket Girls - Storie di ragazze che hanno alzato la voce”. Su Radio Capital è autrice e conduttrice dei format Rock in Love, Capital Hot, Capital Supervision e Rocket Girls. Su Rai Italia racconta “Amori lontani” nel programma L’Italia con voi.


LETTURE ASCOLTI VISIONI

146837642_175286144049179_2691454415980752357_o.jpg
RocketGirls_TinaTurner.jpg
RocketGirls_StVincent.jpg
RocketGirls_JanisJoplin.jpg
RocketGirls_NinaSimone.jpg
RocketGirsl_PattiSmith.jpg
RocketGirls_YoKoOno.jpg