Peng on the Beach

happening e book launch di Peng X

Quando

Dove

Circolo Tennis Italia Via Vighi 35 - Bologna

Domenica 12 dicembre 2021 dalle h 13 alle h 18 (e oltre) Xing presenta Peng on the Beach, happening e book launch del libro Peng X al Circolo Tennis Italia, Lungo Reno del quartiere Barca, a Bologna.

In occasione dell’uscita del quaderno Peng X, gli artisti della decima edizione di Live Arts Week (Bologna 19>27 giugno 2021) si ritrovano per una lunga performance pomeridiana: un’assemblea/assemblaggio sulla sabbia di un campo da beach volley attraversata da micro interventi acustici e presenze performative autonome, come per un kecac di periferia. In questa espansione festiva dell’idea di Simulazione di prossimità (progetto ideato da Michele Di Stefano/mk e testato sui prati del festival) i presenti saranno coinvolti nell’enunciazione di una pièce mentre la ascoltano all’auricolare. La pièce è composta dall’assemblaggio di pacchetti di conversazioni preregistrate colte in giro, stralci di concetti trascritti fedelmente e riorganizzati. Una finta spiaggia in cui artisti e pubblico - senza ritmo comunitario e sotto un sole che non c’è - costruiscono l’intesa tra i corpi a partire dall’utilizzo della parola senza oggetto.


Il parlottio fluisce: non cerca di dire precisamente questo o quello, e non ha nemmeno detto di più dopo che prima (non è ‘discorso’), questa parola non può che continuare a dire, o piuttosto, a ‘intrattenere. (FJ)


Live Arts Week 2021/Gianni Peng X, il libro. Dopo nove edizioni di Live Arts Week (la Settimana delle Arti dal Vivo avviata da Xing nel 2011 a Bologna), e dopo nove quaderni di considerazioni che ne hanno accompagnato la ricerca in evoluzione, pubblicandone le premesse, il quaderno di Peng X è stato scritto a posteriori: una raccolta di segni, parole, discorsi e desideri attuati o ancora in atto, senza forzare la lucidità progettuale verso un’offensiva culturale. Da qui lo spazio dato a testimoni e osservatori, e le molte condivisioni con chi legge di progressioni, esercizi e partiture. Incluso Simulazione di prossimità, manifesto posteriore a cui ha prestato voce la compagine degli artisti presenti. Il dopo, che è adesso, ci lancia in una prospettiva critica radicale. Post-festival. A cosa serve un festival? È necessario? Si chiude così il ciclo Peng, nel sentore di qualcosa di diverso. In un posizionamento apparentemente recessivo, ci indirizziamo verso degli holes ricavati come ridefinizione temporanea di uno spazio pubblico, un domani. Alla fine, siamo felici di aver riavvicinato una scena italiana, anzi diverse scene e generazioni di artisti e pensatori, che a parer nostro rappresentano un’intelligenza collettiva in grado di rispondere all’involuzione culturale che stiamo vedendo. Il viaggio non è finito. Il modello epistemologico dell’arte sarà la navigazione e non la meccanica. Il problema fondamentale non è la contemplazione ma il viaggio: sentire, muoversi e prendere forma devono coincidere.

Per l’occasione sarà disponibile la registrazione del live ASS – Amplified Sopranino Sax sul tape di Virginia Genta - LIVE RATS WEEK // Bill Nace - LIVE AT ORTLIEBS (TROGLOSOUND. Split cassetta, 22 copie, handmade box).

Peng on the Beach
con
Annamaria Ajmone • Attila Faravelli • Biagio Caravano • Canedicoda • Cristina Kristal Rizzo • Edoardo Ciaralli • Eleonora Luccarini • Francesca Duranti • Gina Monaco • Jacopo Benassi • Lele Marcojanni • Lucia Amara • Marco Mazzoni • Margherita Morgantin • Massimo Carozzi • Massimo Conti • Mattia Pajé • Michele Di Stefano • g. olmo stuppia • Paolo Bufalini • Paolo Gabriotti • Renato Grieco • Roberta Mosca •  Valentina Lucchetti • Zapruder & more


Accesso gratuito.
Il ristorante del Circolo è aperto ai visitatori.
Si consiglia di portarsi un telo da mare.


L’immagine usata per l’happening  Peng on the Beach  (Bologna 12.12.2021) è:

ZAPRUDER  Anubi Peng!  (set-performance, 2021) - Live Arts Week X by Xing - Bologna Lungo Reno
photo Luca Ghedini, courtesy the artists and Xing
20 giugno 2021

Organizzatore