copertina
Gruppo di lettura

Il circolo del giallo

Contatti

Sala Incontri, Primo piano di Biblioteca Salaborsa, piazza Nettuno, 3, Bologna

bibliotecasalaborsa@comune.bologna.it

sito web

Il circolo del giallo è dedicato agli amanti del giallo e del noir. 

 

Gli incontri sono aperti a tutti, e si tengono ogni terzo mercoledì del mese alle 18 nella Sala incontri al primo piano della biblioteca. 

Prossimo appuntamento:

 

  • 18 maggio h. 18

La sposa in nero di Cornell Woolrich, traduzione di Fenisia Giannini

Incontro successivo 15 giugno alle 18:00

 

 

Info per partecipare

Sta leggendo
Lumen

di Ben Pastor

copertina di Lumen
Dove trovo questo libro a Bologna?
Altri libri letti
  • Un libro a scelta di autori e autrici var*
  • E liberaci dal padre di Elizabeth George
  • La maledizione del corvo nero di Ann Cleeves
  • Non sono un mostro di Carme Chaparro
  • La morte non sa leggere di Ruth Rendell
  • Sabbia nera di Cristina Cassar Scalia
  • Una notte di luna piena per l'ispettore Dalgliesh di P.D. James
  • Delitto d'inverno di John Banville
  • E verrà un altro inverno di Massimo Carlotto
  • Fatherland di Robert Harris
  • L'inverno più nero di Carlo Lucarelli
  • Il detective Kindaichi di Yokomizo Seishi
  • Il caso Kodra: giallo d'amore a Milano di Renato Olivieri
  • Piccolo blues di Jean-Patrick Manchette
  • Il cinese di Andrea Cotti
  • La memoria del topo di Michael Connelly
  • Cuore di ferro di Alfredo Colitto
  • L'uomo dei dubbi di Ed McBain
  • La sostanza del male di Luca D'Andrea
  • La trasparenza del tempo di Leonardo Padura Fuentes
  • Il giorno del rimorso di Colin Dexter
  • La sostanza del male di Luca D'Andrea
  • Betibù di Claudia Piñeiro
  • La sposa in nero di Cornell Woolrich,
Abstract

Cracovia, ottobre 1939. Nella città occupata dalle truppe tedesche, è stata uccisa una suora venerata. Madre Kazimierza, badessa del Convento di Nostra Signora delle Sette Pene. Un colpo d'arma da fuoco ha disteso la sua figura, ieratica e austera in morte come in vita, nel mezzo dello spiazzo del chiostro. Aveva ricevuto le stimmate, la visitavano visioni e compiva rari miracoli. La "Badessa Santa" era diventata l'oggetto di un culto disperato da parte della popolazione, stretta nella morsa del controllo della Wehrmacht. Incaricato delle spinose indagini è un giovane e aristocratico capitano, Martin von Bora. Presto si rende conto dell'incrocio sul capo della vittima di interessi diversi.