Leggere a Luogo Comune

Rassegna estiva  per approfondire il rapporto tra la musica, le parole, i libri e la lettura:
Organizzata da Patto per la Lettura di Bologna e Fondazione Innovazione Urbana nel Cortile Guido Fanti di Palazzo d' Accursio, nell'ambito di Bologna Estate 2019

Leggere a Luogo Comune è stato un ciclo di appuntamenti di Luogo Comune, previsto a partire dal dal 23 settembre 2019.
Durante i quattro incontri, alcuni protagonisti della rete del Patto di Bologna per la Lettura approfondiscono il rapporto tra la musica, le parole, i libri e la lettura.

Dopo diversi mesi di percorsi, collaborazioni e alcuni primi progetti, tra cui la mappatura dei gruppi di lettura e dei luoghi della lettura della città, Il Patto per la Lettura si trasforma in un' occasione di incontro pubblico e lo fa nel cortile Guido Fanti di Palazzo d'Accursio, un luogo importante e centrale della città che, grazie anche al nuovo collegamento del Corridoio del Bramante con Biblioteca Salaborsa, diventa a tutti gli effetti uno spazio dedicato ai cittadini e alla cultura e un perfetto “luogo della lettura”.
 

I protagonisti delle quattro serate sono stati:

- Serena Di Battista, creatrice del blog letterario Follow The Books  in dialogo con  i rappresentanti di alcuni degli oltre 50 gruppi di lettura presenti sul territorio bolognese per scoprire, direttamente dai racconti di chi li frequenta, qualcosa in più su queste realtà che coinvolgono sempre più persone.

- LaSerelegge curatrice del blog Quandolaserelegge  racconta un viaggio tra le piccole manie, le abitudini e le ricorrenze in cui coccolare la propria anima lettrice e tra le parole di autori italiani e stranieri, da Giovanna Zoboli ad Alan Pauls, da Italo Calvino a Giovanni Previdi, fino ai rimedi letterari di Ella Berthoud e Susan Elderkin.

- La giornalista di Repubblica Paola Naldi, in dialogo con l'autrice Laura Gramuglia per presentare il libro Rocket Girls, un viaggio nel rock attraverso le donne che ne sono state protagoniste, una controstoria del genere ribelle per eccellenza attraverso le voci di Patti Smith, Janis Joplin, Tracy Chapman, Diana Ross, ma anche Björk, Tori Amos, Courtney Love, fino a St. Vincent e M.I.A che si concluderà con un dj set della stessa Gramuglia: una selezione di sole donne ispirata al libro e al programma radiofonico che conduce su Radio Capital.

- Alberto Sebastiani, giornalista, insegnante e ricercatore ha presentato Ufficio d’igiene. Il lettore-ascoltatore tra musica, cronaca e letteratura, sulle interazioni tra lettore e spettatore, in un percorso che si muove tra Quarantaquattro gatti, Jimi Hendrix, Joey Scarbury, Stephen King, Valerio Evangelisti, Charlie Clouser, Gianluca Morozzi, Beatles, Baustelle, Alberto Arbasino e Bruce Springsteen.


Maggiorni informazioni QUI